Veleno per topi, tutto quello che ti serve per usarlo nel modo giusto
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 879 586 oppure scrivici

Veleno per topi: la guida definitiva

veleno topi

Hai deciso di dire basta ai topi in casa? Allora ci sono alcune cose che devi sapere prima di decidere come eliminare il visitatore sgradito. Molti, purtroppo, si improvvisano cacciatori di ratti e commettono degli errori davvero evitabili che non solo compromettono la buona riuscita dell’operazione, ma se è possibile vanno ad aggravare la situazione di infestazione. Per prima cosa non si può combattere un nemico se non lo si conosce, ovvero, non puoi combattere un qualcosa se non sai chi è, le sue abitudini, come si muove, quando colpisce e, soprattutto, senza conoscere i suoi punti deboli.

 

Come so di avere i topi in casa

 

trappola topiLa prima cosa che devi appurare prima di utilizzare un qualsiasi veleno per topi o delle trappole è se hai i topi in casa. Se vivi in campagna è possibile che possa trattarsi anche di un altro animale innocuo, per cui prima di agire fai le dovute valutazioni. Controlla se trovi le tracce dell’infestante, il topo, per esempio, ne lascia di evidenti. Le feci sono un segno praticamente inequivocabile, ma controlla anche se trovi le scorte alimentari danneggiate, se vi sono peli o se la notte senti rumori strani. La prova inconfutabile è l’odore di ammoniaca che danno le urine, e se ti alzi in silenzio, al buio, può anche capitare che tu lo sorprenda a fare razzia. Non ultimo, ti può capitare di trovare qualche nido in casa. Una volta che sai di avere i topi come coinquilini non paganti, allora puoi cominciare a pensare alle strategie migliori per sbarazzartene.

 

Il veleno per topi non è tutto uguale

 

Ci sono diversi tipologie di veleno per topi sul mercato, per cui se hai optato per questo invece che per le trappole devi assolutamente conoscere i tipi, come agiscono e, soprattutto, come si usano. Dipende quindi da come ti vuoi muovere, se vuoi uccidere il topo in men che non si dica (da una parte il poveretto soffrirà meno) e quindi sbarazzarti del problema in tempi rapidi, oppure se vuoi ricorrere a dei tipi di veleno che invece agiscono a lento rilascio, ma comunque sono inesorabili. Quello che però devi sapere è anche i topicidi presenti sul mercato a uso privato sono quelli potenzialmente meno rischiosi rispetto a quelli che va a utilizzare una ditta professionale. Questo accade perché certi tipi di prodotti letali per i topi sono molto rischiosi anche per l’uomo, e non solo, quindi anche per eventuali animali domestici, come cani e gatti o piccoli roditori domestici, ma anche per bambini piccoli, ecco perché devi essere sempre molto cauto sia nella scelta del prodotto che nella sua erogazione in casa e nelle zone adiacenti, come per esempio il giardino, l’autorimessa, la cantina o la soffitta, così come la legnaia e la casetta per gli attrezzi. Una cosa fondamentale è sempre quella di agire con assoluta cautela e attenzione, proprio per non danneggiare nessuno. Vediamo quindi quali sono i diversi tipi di veleno che, in generale, si suddividono in veleni acuti, che causano morte immediata, e veleni cronici, a lento rilascio.

 

I veleni acuti, cosa sono e come si usano

 

La parola veleni acuti dovrebbe da sola metterti in allarme perché significa che possono essere veramente letali e in un lasso di tempo molto molto breve. Questi veleni, per la maggior parte dei casi, possono essere venduti solo a delle ditte specializzate in disinfestazione proprio perché sono abbastanza rischiosi. Alcuni topicidi acuti sono anche esclusi dal mercato proprio perché sono assolutamente tossici e dunque secondo il nuovo regolamento della Comunità Europea che norma la materia di biocidi, non possono essere proprio messi sul commercio. Tra i prodotti più letali che troviamo in commercio vi sono le seguenti formulazioni:

  • Antu: questo topicida causa la morte del topo in meno di 4 ore poiché provoca un edema polmonare
  • Fosfuro di zinco: una polvere letale che va a colpire lo stomaco e per la quale non esiste antidoto
  • Alfacloralosio: questo è un narcotico e causa la morte del topo in seguito a ipotermia, tra tutti è forse il metodo meno cruento
  • Sodio Monofluoroacetato: causa la morte del topo, ma anche degli erbivori, per arresto cardiaco, ma in Italia non è registrato, per cui non si può utilizzare

Bisogna assolutamente fare attenzione a questo tipo di veleni perché se capita che vengano ingeriti dai nostri animali domestici, o peggio ancora, da bambini, l’esito può essere davvero nefasto. A questo punto, se non si è abili ed esperti nel maneggiare questo tipo di prodotti, è bene rivolgersi a una ditta specializzata, richiedi subito un preventivo: http://hampton.it/preventivi/.

Proprio per evitare incidenti con gli animali domestici, da alcuni anni si possono trovare in commercio degli ottimi prodotti che risultano sì velenosi, ma decisamente poco appetibili per cani e gatti, ovvero, che contengono le sostanze letali, ma che sono stati mischiati a delle sostanze sgradite ai nostri amici a quattro zampe, per cui risultano molto più sicuri dei prodotti appena elencati.

 

Veleni cronici, meno letali ma comunque efficaci

 

topo di fognaIn Molti pensano che il solo veleno per topi potente sia quello acuto, invece vi sono diversi veleni a lento rilascio e che quindi possono essere classificati come veleni cronici. Tra questi senza dubbio si possono ascrivere gli anticoagulanti, solitamente sono prodotti a base di bromaldione, brodificoum, warfarin, insomma, di sostanze che causano una serie di emorragie interne e che cagionano quindi la morte del topo. Questi veleni sono a lento rilascio e dunque ci vuole qualche giorno prima che il topo muoia. Il problema di questo tipo di veleno è che il topo che sente la sua fine arrivare va a nascondersi, come l’istinto vuole, e così va a finire che ti tocca andare alla ricerca dell’animale morto e la cosa non è affatto piacevole, soprattutto se passano alcuni giorni e, come puoi immaginare, il corpo dell’animale si decompone. Per ovviare a questo problema sono stati immessi sul mercato dei prodotti che possono causare una disidratazione al topo che, così, sarà costretto a uscire dalla tana alla ricerca d’acqua. Ma purtroppo questa non è una formula matematica e sovente il topo si ritrova a morire comunque tra le mura domestiche, per cui questo è senz’altro un limite di questi veleni. Vediamo i principali prodotti di questa categoria.

  • Brodifacoum: questo è un potente veleno per topi, agisce come anticoagulante e viene considerato la seconda generazione delle cumarine, appartiene però alla famiglia delle idrossicumarine. Questo prodotto è uno di quelli che va a causare una forte disidratazione nel topo e che quindi lo costringe a lasciare a la tana per andare alla ricerca di acqua.
  • Difenacou: anche questo veleno si basa su un principio anticoagulante decisamente letale, per cui risulta essere molto pericoloso per gli animali domestici e perfino per l’uomo. Bisogna quindi seguire con molta attenzione le raccomandazioni e i consigli per l’uso contenuti nella confezione del prodotto, usare dei guanti e, tenere alla portata di mano della vitamina K, un antidoto contro questa tipologia di veleni.

Per poter acquistare dei veleno per topi più potenti si deve essere in possesso di un particolare patentino per veleni che in genere hanno gli operatori delle ditte specializzate in disinfestazione.

 

Dove si acquista il veleno per topi

 

Dove acquistare il veleno per topi dipende come già si sarà capito, da quale sia la sua categoria di appartenenza e dal tipo di pericolosità che rappresenta. Per esempio, in commercio, nei normali supermercati, ci sono diverse marche, alcune anche note, di prodotti di questa categoria. Se poi si vuole qualcosa di più professionale ci si deve recare nei negozi specializzati, in genere nei consorzi agricoli, nei vivai, serre e negozi specializzati in alimenti per animali da allevamento. Oggi come oggi però la tecnologia ci ha dato un grande vantaggio: quello di poter ordinare questi prodotti anche online e quindi facendoci risparmiare qualche soldo. I prodotti sono venduti o sotto forma di esche già pronte o in tubetto. In alternativa, si possono produrre dei veleni abbastanza efficaci anche in casa, vediamo come.

 

Veleni per topi fatti in casa

 

Fare un veleno per topi in casa significa utilizzare un prodotto forse un po’ meno efficace rispetto a quelli chimici, ma di certo meno tossico. Uno di questi è il veleno di gesso. Questo topicida è praticamente naturale e va a uccidere il topo senza causare problemi agli altri animali.

Si tratta di fare delle palline di gesso mescolandolo con del latte, in modo da renderlo appetibile. Le palline si posizionano nei punti strategici, il topo le mangia e muore. Ma non è davvero così semplice in realtà, non sempre il topo ci casca.

 

Cosa succede se ci si intossica col veleno per topi

 

esca topiOvviamente la regola numero uno è quella di non rischiare di utilizzare questi prodotti se vi sono bambini in casa e animali. Bisogna fare sempre la massima attenzione, seguendo scrupolosamente le istruzioni delle confezioni. Si devono utilizzare appositi guanti e posizionare le esche così come viene descritto. Tuttavia, siccome è possibile entrare accidentalmente in contatto col veleno, prima di utilizzarlo è sempre bene leggere sulla confezione quale sia il principio attivo e annotarlo su un foglio in vista, inoltre si deve controllare, sempre sulla confezione, quali siano i sintomi che il veleno provoca. Se entriamo in contatto col veleno si deve chiamare immediatamente il 118 e dare il nome del principio attivo, verranno date indicazioni dettagliate su come agire nel primo soccorso in attesa degli aiuti. Se a entrare in contatto col veleno fosse un animale, il cane o il gatto, chiamare immediatamente il pronto soccorso veterinario e comunicare il nome del principio attivo del veleno utilizzato. Se abbiamo utilizzato un anticoagulante, facciamo attenzione ai sintomi se non siamo sicuri dell’ingestione, se invece lo fossimo, portare il cane, o il gatto, dal più vicino veterinario.

Torna alla lista degli articoli
Top