Disinfestazioni topi, quando ti accorgi di averli nel ristorante
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 879 586 oppure scrivici

Quando i topi mettono a rischio la tua attività

Piovono i controlli dei NAS nei locali di ristorazione romani e in meno di un anno circa la metà di quelli visitati sono risultati infestati da ospiti poco piacevoli.

Questa è la realtà attuale ed è il motivo per cui devi iniziare a controllare bene che il tuo locale non corra alcun rischio, dato che i controlli sono ancora in corso e il prossimo a essere ispezionato potrebbe essere proprio il tuo locale. Non significa però che devi entrare nel panico perché se sei tranquillo e sai che tutto viene fatto come si deve seguendo le normative igieniche vigenti, allora non dovresti avere alcun problema. Il punto però è: sei davvero sicuro al 100% che nel tuo ristorante non ci siano ospiti poco graditi? Hai mai controllato se ci sono topi? Ne basterebbe solo uno entrato magari per caso da fuori per dare il via a una vera e propria infestazione.  E allora vediamo come metterci l’anima in pace e stare davvero sereni e se il problema ci fosse si potrà ricorrere a una disinfestazione topi.

 

Conoscere il nemico per sconfiggerlo

 

topi-03Scoprire se ci sono i topi nel ristorante o nella cucina non è difficilissimo, bisogna solamente aguzzare i 5 sensi, tutti, soprattutto vista, olfatto e udito. I topi sono furbi, non passeranno davanti a te facendo una parata, per cui se devi scovarli inizia prima di tutto a studiarne le abitudini: per sconfiggere il nemico, prima devi conoscerlo. Allora vediamo, che abitudini hanno i topi? Prima di tutto sono animali che si muovono prevalentemente di notte. Il caos e la luce del giorno non sono condizioni favorevoli per loro, sebbene qualche colpo possano metterlo a segno anche durante le ore diurne.

Sono animali solitari? No, ma nel ristorante potrebbe essercene anche solo uno perché magari è riuscito a penetrare dall’esterno. Come fanno a entrare? Beh niente di più facile per un topo! Riescono ad appiattirsi al punto da passare sotto le porte e attraverso i pertugi più minuscoli. Sono attratti dall’odore del cibo e se pensano di poterlo trovare riusciranno a superare qualsiasi ostacolo. Questo, in buona sostanza, significa solo una cosa: che dovrai prestare particolare attenzione a pulire tutto in modo meticoloso. Devi assolutamente rimuovere tutti i residui di cibo, devi gettare i rifiuti e pulire i piani di lavoro e i pavimenti.

 

I segni che ti possono insospettire

 

Ora sei pronto per metterti alla ricerca di eventuali segnali che possono indicare che i topi bivaccano nel tuo ristorante. Allora, inizia con il controllare bene tutti gli angoli bui e tiepidi, potresti anche trovare qualche nido con i piccoli! I topi amano i luoghi nascosti e caldi, e se ne trovano vi nidificano senza troppi complimenti. Controlla se trovi tracce di feci. Queste si presentano come dei chicchi di riso di colore marrone scuro, solitamente se ne trovano diversi granelli tutti vicini. Se trovi deiezioni di topo sta certo che almeno un esemplare ha preso domicilio nel tuo locale.

Un altro segno sono le scatole delle derrate alimentari deteriorate. Fa caso alle scatole della pasta, per esempio, e vedi se sono rosicchiate. Il topo è un roditore, quindi non ha nessun problema ad aprire confezioni di cartone e perfino di certi tipi di plastica! Se trovi alcuni pezzetti di carta e plastica inizia a insospettirti. Ora puoi utilizzare anche l’olfatto. L’urina di topo ha un odore di ammoniaca, ma si sente in modo più deciso se c’è un’infestazione importante, diversamente potresti non sentirla.

Vuoi fare la prova del nove? Resta nel tuo locale dopo la chiusura, spegni tutte le luci e siediti in un angolo, in assoluto silenzio. Devi avere pazienza. Se c’è, il topo inizierà la sua attività e tu sentirai graffiare, forse anche squittire se ci sono piccolini nel nido. Insomma, davanti a questa prova eclatante non ti resta che accendere la luce e provare a coglierlo in flagrante, ma questo non è indispensabile perché hai già avuto tutti i segnali che cercavi.

 

Il topo c’è, e adesso come lo mando via?

 

topi-02Purtroppo non puoi semplicemente inviargli un’ingiunzione di sfratto, per cui dovrai correre ai ripari prima che sia troppo tardi. Prima elimini l’ospite prima potrai tirare un sospiro di sollievo. Sai perfettamente che se dovessero passare dei controlli e dovessero trovare  dei ratti nel tuo ristorante rischieresti la chiusura e una sanzione memorabile? E poi dovresti fare i conti anche con una reputazione da rimettere completamente in piedi.

Allora la cosa migliore che ti conviene fare se sospetti o sei certo di avere dei topi nel tuo locale, è di chiamare un servizio di disinfestazione ratti professionale che possa catturarli con esche per topi senza mettere a repentaglio l’integrità delle tue provviste e senza farti chiudere il locale. Invece devi evitare il fai da te in questo caso, un conto è la tua abitazione privata, dove puoi permetterti il lusso di sbagliare, ma nel ristorante la posta in gioco è troppo alta e se dovessi fallire o contaminare qualcosa con dei veleni passeresti dei guai molto seri. Questo si tradurrebbe con una perdita di prezioso tempo e di risorse. E allora evita e fa subito la cosa più facile: richiedere una disinfestazione professionale che ti metterà in grado di affrontare qualsiasi controllo.

Torna alla lista degli articoli
Top