Disinfestazione Blatte: quanto costa? Fai da te o Professionale?
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 87 9586 oppure scrivici

Quanto costa una disinfestazione scarafaggi? La parola agli esperti

Gli scarafaggi (o blatte) sono insetti antichissimi che si sono adattati a vivere benissimo nell’ambiente urbano a stretto contatto con l’uomo e con gli animali domestici. L’uomo stesso, mediante lo spostamento delle merci, soprattutto per mezzo delle navi, ha favorito la diffusione di questi insetti in tutte le parti del mondo. Oggi le blatte vivono praticamente ovunque. Quando ci si trova ad affrontare la loro presenza all’interno delle abitazioni, considerando l’enorme potenziale riproduttivo e invasivo di questi insetti, è naturale chiedersi quali sono i costi per un intervento di disinfestazione da blatte, e soprattutto se operare affidandosi al fai-da-te o all’aiuto di un professionista.

 

Come riconoscere un’infestazione da blatte

 

I primi segni di presenza delle blatte in un’abitazione spesso possono passare inosservati ad occhi non esperti, per cui nella maggior parte dei casi gli avvistamenti sono il primo segnale di presenza di questi insetti. Gli avvistamenti sono più frequenti durante le ore notturne o in anfratti bui della casa in quanto le blatte sono lucifughe, cioè rifuggono la luce e preferiscono luoghi in ombra. Esistono, inoltre varie specie di blatte, che differiscono anche per le caratteristiche etologiche e di habitat, per cui può essere importante riconoscere il tipo di blatta con cui si ha a che fare e, soprattutto, distinguere le blatte da altre specie di insetti che possono assomigliare ad esse come ad esempio alcune specie di coleotteri che possono accidentalmente infilarsi all’interno delle case.

In generale, comunque, la presenza e l’avvistamento anche di pochi individui quasi sempre è segnale inequivocabile di una infestazione in atto. Altri segni della presenza delle blatte sono le “ooteche” ovvero piccoli astucci prodotti dalle femmine delle blatte che contengono le uova fecondate da cui nasceranno nuovi individui. Le blatte disseminano le ooteche ovunque: all’interno o al di sotto dei mobili, negli angoli o lungo il perimetro delle stanze, nelle dispense, negli armadi, etc…

In caso di infestazioni in atto, i sistemi fai-da-te possono non rappresentare la migliore soluzione. Questo è dovuto in particolar modo alle modalità di impiego degli stessi. Se non si applicano i sistemi fai-da-te nella maniera più opportuna, l’infestazione da blatte potrebbe cronicizzare, riacutizzandosi in maniera più marcata nel periodo in cui le temperature e le condizioni climatiche esterne e interne sono più favorevoli allo sviluppo degli insetti.

Per questo motivo, prima di pensare a quanto costa una disinfestazione contro gli scarafaggi, è opportuno valutare tutti i vantaggi di un servizio professionale e metterli a confronto con le applicazioni fai-da-te, valutando la propria motivazione e voglia di imparare a disinfestare nel modo corretto.

 

Rischi legati alle infestazioni da blatte

 

Benché possano comportarsi occasionalmente da predatori, le blatte sono insetti onnivori che si nutrono a carico della materia organica presente nell’ambiente. D’altra parte il loro ruolo ecologico è strettamente collegato al riciclo del materiale organico di rifiuto di altri organismi, che altrimenti non sarebbe riutilizzato. Questa caratteristica si manifesta anche con atteggiamenti di cannibalismo anche nei confronti di altre blatte vive o morte. Il contatto con le blatte, dato il loro stretto contatto col materiale organico fecale, è sicuramente poco igienico. Certamente pericolosa risulta anche la contaminazione di alimenti e bevande venuti contatto con le blatte che possano essere poi ingeriti dalle persone. Ambienti infestati dalle blatte, inoltre, risultano inospitali per soggetti ipersensibili o asmatici in quanto i residui chitinosi degli insetti (ali, zampe, antenne, etc…) e le loro deiezioni aumentano il rischio di gravi attacchi d’asma.

 

Come avviene la disinfestazione da blatte e perché affidarsi ai professionisti

 

La presenza sporadica di una blatta in ambienti come cantine, giardini, soffitte, può essere affrontata mediante l’uso di comuni insetticidi spray e gel o trappole a cattura. Tuttavia, deve essere considerata un campanello d’allarme e indurre a controllare l’ambiente con frequenza per individuare ulteriori segni di presenza. Ad infestazione avvenuta è sempre consigliabile l’intervento di un professionista. L’applicazione di prodotti pronto uso disponibili alla libera vendita, infatti, potrebbe dare risultato insoddisfacente o solo temporaneo. È invece molto importante applicare sin da subito alcuni accorgimenti preventivi:

  • Ridurre le fonti d’acqua e i residui di cibo
  • Svuotare regolarmente la spazzatura.
  • Pulire scrupolosamente l’ambiente abitato assicurandosi di rimuovere con cura il materiale organico che si deposita su pareti, pavimenti, elettrodomestici, cucine, cappe, arredi, aree al di sotto di pedane e/o dietro intercapedini.
  • Sigillare possibili vie d’entrata dal circuito fognario (ghiere degli scarichi) e dalle aree esterne, valutando la necessità di applicare sistemi anti-intrusione a livello degli accessi (spazzole o gomme anti-intrusione al di sotto delle porte o lungo gli stipiti laterali).
  • Applicare se necessario un sistema di monitoraggio efficiente mediante posizionamento di trappole collanti a cattura.

Chi si occupa di disinfestazione professionale, conosce bene i segni di presenza legati alle infestazioni da blatte: si tratta spesso di tracce che passano inosservate all’occhio inesperto. Allo stesso modo, le fonti di infestazioni sono spesso complesse da individuare e l’operazione richiede certamente la consulenza di un esperto. In realtà le blatte si annidano e proliferano in luoghi anche molto diversi fra loro, purché vi siano disponibilità di cibo o comunque di materia organica e si verifichino le condizioni ambientali necessarie per la sopravvivenza e la riproduzione (principalmente fattori legati a umidità e calore). Pertanto un professionista è sicuramente in grado di operare interventi mirati più efficaci e meno invasivi di quelli adottati autonomamente.

 

Quanto costa quindi la disinfestazione da blatte?

 

Oltre a tutto ciò, per rispondere alla domanda quanto costa una disinfestazione scarafaggi è necessario che, dopo il sopralluogo preventivo, il disinfestatore si renda conto ovviamente dell’estensione dell’area da trattare; il costo di una disinfestazione blatte professionale, infatti, varia molto a seconda della dimensione dell’appartamento, condominio, sito industriale, etc…

Il prezzo per un singolo intervento di disinfestazione da scarafaggi, quindi, va da un minimo di 80€ per piccoli trattamenti fino ad arrivare anche a 400€/500€ per interventi su aree molto estese.

È indispensabile considerare che un singolo intervento non è mai sufficiente a debellare un’infestazione, anche se piccola, e che una ditta seria vi proporrà sempre di effettuare un ciclo di almeno tre interventi, per avere la più alta probabilità di risolvere il problema in maniera definitiva.

Quindi, le soluzioni fai-da-te sono sicuramente più economiche e possono dare buoni risultati a patto che si abbia voglia e la pazienza di imparare a disinfestare nella maniera corretta.

Ricorda però che ogni infestazione andrebbe valutata caso per caso e che l’aiuto di un professionista si rende alcune volte indispensabile, anche per mettere a punto tutti i sistemi di prevenzione necessari per arginare l’ingresso delle blatte e la loro diffusione all’interno della struttura.

Torna alla lista degli articoli
Top