Disinfestazione dagli scarafaggi in casa: metodi consigliati - Hampton
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 879 586 oppure scrivici

Disinfestazione dagli scarafaggi in casa: metodi consigliati

 

Le blatte sono insetti molto comuni che possono provocare invasioni piuttosto pericolose, in quanto veicoli di infezioni quali Salmonella, Tifo, Tubercolosi, Tenia, Epatite, Dissenteria, Allergie.  Esistono oltre 3000 specie di blatte, ma quelle responsabili delle infestazioni delle nostre abitazioni sono soltanto quattro. Bisogna imparare ad individuarle per essere in grado di adottare i sistemi più efficaci per la disinfestazione scarafaggi in casa e\o per prevenirne spiacevoli invasioni.

Riconoscere le blatte per poterle sconfiggere

  • “Blatella Germanica” nota come “blatta germanica” o “Fuochista”, lunga dai 12 ai 15 mm, si riconosce immediatamente in quanto presenta due strisce scure longitudinali sul corpo;
  • “Blatta Orientalis” o “scarafaggio nero”, misura circa 25 mm di lunghezza ed è di colore marrone scuro o nero;
  • “Periplaneta Americana”, conosciuta come “Blatta Americana” o “blatta rossa”, è lunga fra i 40 e i 45 mm, di colore marrone\rossiccio, è in grado di volare e si adatta anche alle alte temperature;
  • Supella Longipalpa o “blatta marrone” è tra le più piccole, infatti misura circa 10 mm di lunghezza, molto infestante è caratterizzata da strisce giallastre sull’addome, si sposta a terra ma è capace di volare anche in situazioni climatiche molto alte.

Dove e come vivono le blatte

Per la disinfestazione scarafaggi in casa è importante conoscere i loro comportamenti: sono insetti molto comuni che prediligono gli ambienti caldo-umido, perciò si trovano comunemente in corrispondenza degli scarichi dei lavelli in bagno e in cucine; si annidano nelle cantine, nei solai, dietro gli elettrodomestici, in prossimità di accumuli di spazzatura o di residui organici di cui si nutrono, e in ogni anfratto.

Sono insetti molto prolifici, trasportano le uova nelle ovoteche che possono contenere, in base alla specie, da 16 a 40 uova. Queste si schiudono dopo circa uno o due mesi e, nel giro di sei mesi le ninfe diventano adulte.

Accorgimenti per prevenire le blatte in casa

Prima di poter eseguire un’ efficace disinfestazione scarafaggi in casa è necessaria un’attenta prevenzione.

La prima operazione da eseguire quotidianamente è quella di pulire i pavimenti da tutto ciò che costituisce l’alimentazione delle blatte: briciole, bucce, sugo, carne, zucchero, capelli, peli. Inoltre bisogna chiudere con lo stucco fori e anfratti nei muri, soprattutto se in corrispondenza di battiscopa e prese elettriche che, essendo un luogo caldo umido, è quello preferito per annidarsi.

Le blatte possono entrare in casa anche dalle tubature collegate alla rete fognaria, ogni sera per un certo periodo, bisognerà sigillare con del nastro adesivo tutte le aperture del lavandino e dei sanitari, quindi versare nel tubo di scarico candeggina o gel disgorgante, lasciare agire, e poi fare scorrere abbondante acqua calda.

Dal momento che alcune specie sono volanti, occorre munirsi di insetticida adatto, in vendita nei supermercati o nei negozi specializzati, e spruzzare esternamente attorno al perimetro di porte e finestre, di solito sono prodotti repellenti che appunto allontanano le blatte.

In commercio presso tutti i supermercati sono in vendita prodotti in polvere o in schiuma contro blatte e insetti striscianti, con cui cospargere le zone in cui si annidano o, se necessario, da spruzzare lungo il perimetro delle camere, a livello del battiscopa. Potete adottare anche dei sistemi naturali che non comportano particolari spese e non sono nocivi per l’uomo.

Un veleno molto efficace per la disinfestazione degli scarafaggi in casa, si può ottenere formando delle palline con un miscuglio di farina, zucchero e acido tannico mescolati in acqua. Queste si distribuiscono la sera (le blatte preferiscono l’attività notturna) negli angoli delle stanze e nei posti preferiti da questi animaletti.

Lo stesso effetto si ottiene con esche formate da zucchero e gesso mescolati in acqua.

La mollica di pane inzuppata di aceto è un’altra “trappola” per le blatte.

Alcuni oli essenziali e profumi sono repellenti per le blatte, se vogliamo allontanarle da casa nostra basta sistemare negli angoli batuffoli di cotone imbevuti di olio essenziale di rosmarino o di eucaliptus oppure delle palline di naftalina o qualche spicchio di aglio.

Quando affidarsi ai servizi di prevenzione professionali

Talvolta le infestazioni di blatte sono molto invasive o possono ripetersi continuamente. In questo caso un’azione “fai da te” non è sufficiente, anzi, per una totale e definitiva disinfestazione scarafaggi in casa occorre rivolgersi immediatamente a dei servizi specializzati, per scongiurare il pericolo di infezioni.

La ditta specializzata dispone di un team di personale esperto conoscitore delle diverse specie di blatte e dei loro comportamenti, quindi delle azioni più efficaci da adottare.

L’aggiornamento professionale in questo campo è determinante in quanto permette di conoscere le soluzioni più innovative, dato che spesso gli insetti diventano resistenti ai consueti rimedi.

La ditta specializzata in disinfestazioni adopera prodotti registrati presso il Ministero della Salute, sicuri per l’uomo e per gli animali domestici. In vista di insetti in grado di volare e che si arrampicano, la disinfezione comprende anche le pareti e le superfici verticali, che sono trattati con appositi spray.

L’intervento di uno specialista è particolarmente importante perché possiede gli strumenti giusti per distruggere le ovoteche e le uova, che non solo sono molto resistenti, ma difficili da individuare.

 

Torna alla lista degli articoli
Top