Rimedi naturali per piccioni, ecco quelli naturali più utilizzati
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 879 586 oppure scrivici

Piccioni abusivi? Ecco come mandarli via con metodi naturali

Da prima non te ne sei nemmeno reso conto, ma poi hai iniziato a notare quelle macchie sui bordi della terrazza, sui davanzali delle tue finestre e sulle macchine. Allora, curioso, hai cercato di capire quale tipo di uccello stesse lasciando la “firma” e guarda un po’, hai scoperto che sono piccioni. E adesso? Quello che vuoi è solo sbarazzartene, farli andare via, lontano da casa tua, possibilmente senza fare loro del male. Ebbene, ci sono ottime notizie: puoi cacciare i piccioni con dei metodi completamente naturali che ti consentiranno di farli andare via senza danneggiarli e senza dover utilizzare prodotti potenzialmente dannosi per te o per la tua famiglia. Ma quali sono questi rimedi naturali per piccioni?

 

Conoscere il nemico per sconfiggerlo

 

Prima di tutto se vuoi sconfiggere il nemico lo devi conoscere molto bene. E tu cosa sai dei piccioni? Probabilmente quello che sanno più o meno tutti, e cioè che sono animali molto invadenti, che non hanno troppa paura dell’uomo, che si riproducono rapidamente, che sono molto abitudinari e che è difficile mandarli via quando hanno scelto un luogo dove fare il nido e prolificare. Ma forse, quello che no sai, è che i piccioni, con la loro apparenza così innocua, sono portatori di diverse malattie, alcune delle quali anche molto pericolose. Le vedremo qui in seguito. Ora quello a cui devi pensare è che i piccioni possono essere allontanati in modo efficace anche con metodi del tutto naturali, ma spesso possono arrivare a nidificare in luoghi difficilmente raggiungibili e allora la cosa migliore che puoi fare per sbarazzartene nella più totale sicurezza è quella di rivolgerti a una ditta di disinfestazioni che sia in grado di eliminare il problema senza farti perdere tempo e denaro in rimedi inutili.

 

Quali malattie diffondono i piccioni

 

Molti pensano che i piccioni siano animali del tutto innocui e che siano fastidiosi solo per il fatto che imbrattano con i loro escrementi (che ricordiamo sono corrosivi e possono rovinare abiti, carrozzeria delle auto, superfici di monumenti e palazzi). Invece i piccioni possono essere anche molto pericolosi in quanto veicolano diverse malattie. Tra le malattie più rischiose trasmesse dai piccioni troviamo la toxoplasmosi, malattia veicolata anche dai ratti e che può essere pericolosissima per le donne in gravidanza in quanto può danneggiare il feto. La criptococcosi, invece, è un’infezione che si dirama dai polmoni in tutto il corpo, producendo nei casi più gravi una sepsi alle meningi e quindi la morte. La salmonellosi, quella che viene veicolata dai piccioni è la Salmonella Typhi che, come si evince dal nome, causa febbre tifoide e diverse infezioni gravi. L’istoplasmosi, invece, raramente ha un decorso fulminante, e quindi con rischio di morte, tuttavia non va sottovalutata. Il suo quadro clinico si presenta come un’infezione cronica o acuta, per tanto sovente non viene diagnosticata con facilità e può essere confusa con la tubercolosi. Ornitosi: è una malattia che si trasmette per via aerea e si presenta come una polmonite atipica. Basta respirare la polvere degli escrementi del piccione per rischiare seriamente di contrarla. Le forme polmonari hanno un’alta incidenza di esito mortale.

Come abbiamo visto sono diverse le malattie veicolate dai piccioni, e quindi questo è un motivo sufficiente per volersene sbarazzare oltre al fastidio che causano i loro escrementi e allo sporco antiestetico. E allora è arrivato il momento di parlare dei rimedi naturali per piccioni che ti possono consentire di mandarli via senza fare loro del male e senza incidere sull’ambiente o mettere a rischio animali domestici e bambini.

 

Bottiglie rivestite di alluminio

 

Questo è un rimedio casalingo davvero molto semplice da realizzare e si basa sul fatto che i piccioni hanno paura delle superfici che luccicano. Basta rivestire delle bottiglie d’acqua con della normalissima carta d’alluminio o anche con le carte che servono per confezionare le uova di Pasqua per far loro paura. In alternativa si possono anche acquistare dei coriandoli (sempre di carta laminata) per party e pinzarli con una pinzatrice a uno spago in modo da poterlo poi distribuire lungo tutta la superficie dalla quale vogliamo allontanare i piccioni.

 

Dissuasori acustici

 

Si installano facilmente nelle zone frequentate dai piccioni, sono semplici riproduttori elettronici che diffondono suoni particolarmente sgraditi ai piccioni, hanno un costo tutto sommato contenuto e una durata accettabile. Quanto all’efficacia siamo su un buon range, tuttavia possono esserci dei casi in cui un’infestazione di piccioni può essere particolarmente difficile da debellare.

 

Odori sgradevoli, gatto e palloncini

 

Tra i rimedi casalinghi per allontanare i piccioni ci sono anche i palloncini colorati, che possono essere un discreto deterrente, oppure piante con odori poco graditi da questo animali, come le spezie, tra cui il peperoncino sortisce un buon effetto. Infine può dare un certo risultato anche lasciar passeggiare liberamente il gatto domestico, se lo si possiede.

 

Un aiuto professionale per tutti i casi più difficili

 

Come abbiamo già anticipato però, non sempre i piccioni nidificano in posti facilmente accessibili per piazzare dissuasori, quindi in quel caso la cosa potrebbe essere decisamente più complicata. Per non correre rischi allora è necessario rivolgersi a una ditta specializzata di professionisti della disinfestazione che potranno risolvere il problema in breve tempo e in sicurezza. Per maggiori dettagli: https://hampton.it/preventivi/.

 

Torna alla lista degli articoli
Top