I più efficaci rimedi naturali per allontanare le mosche senza usare pesticidi  - Hampton
icona telefono Chiama 800 911 706 o Preventivo

I più efficaci rimedi naturali per allontanare le mosche senza usare pesticidi 

Le mosche possono diventare un vero e proprio incubo. Le trovi ovunque, in cucina mentre mangi, in camera da letto mentre riposi e in salotto mentre leggi un libro o guardi la tv. Occorre adottare un rimedio efficace, che non solo allontani definitivamente questi insetti dall’abitazione, ma non comporti un rischio per la propria salute e quella della propria famiglia.

Evitare di usare pesticidi chimici e optare per dei rimedi naturali è un’ottima scelta non solo per il proprio benessere ma anche per salvaguardare l’ambiente dall’inquinamento e dall’effetto serra. A questo proposito è possibile costruire delle vere e proprie trappole fai da te, o con una bottiglia in plastica o con un recipiente in vetro.

Le mosche vengono attratte dalle sostanze dolci come lo zucchero e la frutta, e dalla presenza di anidride carbonica, contenuta ad esempio nella birra. Basterà tagliare a metà una bottiglia e inserire ad incastro la parte superiore, in modo da ottenere una sorta di imbuto. Nel fondo della bottiglia versare acqua e zucchero, o in alternativa della birra o della frutta. Le mosche attirate dall’odore entreranno attraverso l’imboccatura rimanendo intrappolate.

Un’altra soluzione efficace consiste nel creare un mix di aceto e tea tree oil, un insetticida naturale, e versarlo in un barattolo. A causa dell’odore piuttosto forte è consigliabile utilizzare questo metodo nelle verande e negli esterni. Con della carta da forno è possibile ritagliare delle strisce acchiappa-mosche del tutto naturali.
Procedere in questo modo: Sciogliere in un pentolino antiaderente acqua, zucchero e miele in parti uguali fino a quando si avrà ottenuto un composto omogeneo in cui inzuppare le strisce.

Se le mosche non sono tante basterà tenere in casa alcune piante e spezie aromatiche, che di natura tengono lontane non solo le mosche ma anche altri insetti fastidiosi come le mosche. Tra i più efficaci ci sono il basilico, il pepe e la menta. È indicato il limone tagliato a fette e posizionato dei davanzali.

Con le piante si può creare anche uno spray totalmente ecobio, semplicemente versando in uno spruzzino acqua, aceto, basilico e menta fatti precedentemente macerare insieme. Potrete profumare la casa e al contempo tenere lontane le mosche utilizzando dell’olio di eucalipto e un brucia essenze. Sono sufficienti poche gocce per raggiungere un adeguato livello di protezione.

Sempre con gli oli essenziali si può confezionare un Pot-pourri che oltre a essere utile è anche ottimo per abbellire e profumare gli ambienti. Occorrono dei fiori secchi, del pepe nero e degli oli essenziali di vostro gradimento. Tra i migliori ci sono senza dubbio quello alla menta, al geranio, alla citronella e alla lavanda.

Naturalmente per non vanificare la disinfestazione bisogna ricordare di prestare particolare attenzione all’igiene della propria casa e soprattutto della cucina. Le mosche accorrono in gran numero in caso di stoviglie sporche, avanzi di cibo e frutta marcia.

Se infine c’è una mosca in casa che ti ronza intorno e proprio non ne vuole sapere di uscire una soluzione quasi infallibile consiste nello spegnere le luci della stanza e lasciare solo uno spiraglio aperto nella finestra. Attratta dalla fonte luminosa la mosca uscirà autonomamente.

Torna alla lista degli articoli
Ciao! Hai trovato un insetto ma non sai di cosa si tratta? Invia una foto ai nostri entomologi tramite WhatsApp cliccando il tasto in basso a destra. Il servizio è gratuito.
Powered by
Top