Disinfestazione dalle zanzare nei condomini - Hampton
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 879 586 oppure scrivici

Disinfestazione dalle zanzare nei condomini

Le zanzare sono piccoli insetti volanti che hanno un ciclo vitale piuttosto particolare. Gli adulti sono volatori e si nutrono di sangue.

Quando arriva la stagione riproduttiva di questi animali, quindi nei mesi più caldi dell’anno, le zanzare si avvicinano in massa ai luoghi per loro idonei alla riproduzione. Questi luoghi sono le raccolte d’acqua permanenti come i laghi, torrenti, fiumi e stagni e alle raccolte d’acqua temporanee, che possono essere pozzanghere, acquari, e persino i sottovasi delle piante che si trovano su balconi, terrazzi o in casa.

 

 

Il motivo per cui si avvicinano all’acqua è che questi animali depongono le uova in ambiente acquatico. Quando queste si schiudono escono delle larve che assomigliano a minuscoli vermi di colore rossiccio. Le larve si accrescono in acqua e dopo poco tempo si trasformano nella forma adulta.

Il motivo per cui le zanzare sono considerate animali infestanti è dato dal fatto che possono causare danni alla salute umana e per evitare di correre questo genere di rischi, è importante prendere in considerazione l’ipotesi della disinfestazione delle zanzare.

Questi animali infatti sono dotati di uno speciale apparato boccale che utilizzano per succhiare il sangue dell’ospite, che per la sua conformazione può diventare vettore di malattie anche gravi, come la malaria.

 

Come evitare le zanzare nei condomini

Purtroppo considerata la biologia di questi animali, è molto facile che all’interno dei condomini si manifestino le condizioni ideali alla loro riproduzione.

Se questo avviene, può rendersi necessaria la disinfestazione delle zanzare dallo stabile.

Per evitare il verificarsi di questa necessità ci sono alcuni piccoli accorgimenti che possono aiutare nella lotta all’infestazione. Innanzitutto è importante porre particolare attenzione alle raccolte d’acqua.

Se si vive in una zona in cui le zanzare sono molto diffuse, quindi in particolar modo nelle aree a bassa quota e vicine al mare, è importante evitare di far trovare alle zanzare dei luoghi idonei alla riproduzione.

Se si hanno piante in vaso all’interno del condominio, magari nell’ingresso o sui pianerottoli delle scale, è importante verificare che non rimanga acqua nel sottovaso. Stessa attenzione deve essere dedicata a tutte le altre forme di raccolte di acqua.

Sottrarre alle zanzare i luoghi idonei alla riproduzione può evitare di dover ricorrere alla disinfestazione.

Anche utilizzare piante decorative che risultino sgradevoli per questi animali può aiutare nella lotta biologica. Ad esempio la citronella è un repellente naturale contro le zanzare, che quindi saranno meno propense a deporre le uova in prossimità di questa pianta.

 

La disinfestazione delle zanzare: quando è necessaria?

I rimedi classici contro le zanzare rischiano di risultare assolutamente inefficaci, soprattutto se il livello di infestazione è molto elevato.

In aree in cui le zanzare sono estremamente diffuse non limitandosi a vivere in aree ristrette come può essere un singolo condominio, diventa essenziale un’opera di disinfestazione delle zanzare da parte di professionisti del mestiere.

A differenza dei sistemi di allontanamento tradizionali, la disinfestazione risolve il problema alla radice eliminando direttamente gli adulti ed evitando quindi che, con la riproduzione, infestino nuovamente il condominio nel giro di pochi giorni.

La disinfestazione delle zanzare richiede strumenti e competenze specifiche, quindi è essenziale rivolgersi a professionisti.

 

Torna alla lista degli articoli
Top