Che cosa sono le zanzare? - Hampton
icona telefono Chiamaci subito! 06 89 879 586 oppure scrivici

Che cosa sono le zanzare?

Migliaia di specie di zanzare abitano la terra. Le zanzare si nutrono di nettare, come molti altri insetti, ma le zanzare femmine possono anche nutrirsi del sangue degli esseri umani e degli animali durante il periodo di produzione delle uova.

Le zanzare tipicamente emergono dai loro luoghi di riposo durante il giorno per alimentarsi soprattutto all’alba e al tramonto. Mentre la zanzara maschio non ha un apparato boccale adatto alla perforazione della pelle umana, la femmina si.

Le Zanzare femmina utilizzano il loro apparato boccale per perforare la pelle e iniettare la saliva nella ferita evitando così la coagulazione del sangue. Il disagio, irritazione e gonfiore di una puntura di zanzara è il risultato della risposta immunitaria del corpo a questa saliva.

Il pasto di sangue prelevato dalla femmina viene utilizzato per integrare la dieta con proteine essenziali e ferro che sono essenziali (insieme con i carboidrati derivati dal nettare delle piante) per assistere lo sviluppo delle sue uova. Le zanzare nelle aree urbane possono deporre le uova in stagni ornamentali, grondaie, fontane, botti di raccolta pioggia e altre superfici in grado di trattenere l’acqua.

 

Perchè ho le zanzare?

Le zanzare si riproducono sopra o vicino l’acqua stagnante. Ciò significa in ultima analisi che qualsiasi fonte di acqua stagnante può diventare un terreno fertile per le zanzare. La zanzara femmina ha bisogno infatti solamente di un sottile strato di acqua in cui deporre le uova.

Lattine, mangiatoie per uccelli, annaffiatoi, vecchi pneumatici fuori uso e grondaie intasate possono ospitare questi parassiti spiacevoli. Le zanzare possono viaggiare fino a 20 miglia in cerca di un pasto di sangue, quindi si può presumere che esse possano costituire un problema anche in assenza di ristagni d’acqua nelle vicinanze.

 

Sono pericolose?

Le zanzare sono ben note per essere trasmettitori di malattie e di infermità per gli esseri umani, gli animali domestici e per la fauna selvatica, nonché fonte di irritazione, disagio e frustrazione. Tra i virus noti per essere trasmessi dalle zanzare troviamo:

  • Virus West Nile
  • malaria
  • DengueFever
  • Febbre Gialla

Per i possessori di animali domestici anche la Leishmaniosi rappresenta una grande preoccupazione in tutta la regione. Proteggere la vostra famiglia e gli animali domestici dalle zanzare che diffondono malattie richiede un approccio innovativo alla gestione delle specie nocive.

 

Come me ne libero?

Ridurre i casi di punture di zanzara e le aree di riproduzione rappresenta un compito estremamente frustrante per qualsiasi proprietario. I proprietari di abitazioni a Roma e in provincia di Roma possono chiamare la Hampton tecnico Sanitaria. Il nostro personale altamente qualificato inizierà facendo un controllo approfondito della vostra proprietà. Da qui, ci consulteremo con voi per creare una soluzione di controllo delle zanzare su misura per garantire una soluzione il più rapida ed efficace possibile. Contattaci oggi per maggiori informazioni.

 

Posso utilizzare soluzioni fai da te?

Metodi fai da te di controllo delle zanzare richiedono generalmente molto impegno. E’ un compito che può richiede tempo, necessario per cercare tutte le potenziali aree di sosta e di riproduzione delle zanzare.  Una volta individuate le zone sensibili, attuare l’opzione di controllo delle zanzare corretta è un passo fondamentale per il successo di qualsiasi programma di contenimento della popolazione. Per aiutarvi a pianificare le vostre vacanze estive senza zanzare, la Hampton ha compilato questi utili consigli fai da te.

 

In quanto tempo intervenite?

Noi della Hampton siamo orgogliosi della nostra velocità e esecuzione del servizio. Per questo motivo faremo ogni sforzo per intervenire nel più breve tempo possibile.

 

Il Trattamento è sicuro?

La salute e la sicurezza delle persone e dell’ambiente sono la nostra priorità numero uno. Ecco perché utilizziamo solo i prodotti che sono stati registrati dal Ministero della Salute per il controllo dei parassiti. Il nostro personale di servizio lavorerà con voi per personalizzare un piano di trattamento delle zanzare che si adatti alle vostre esigenze individuali, utilizzando il nostro approccio alla gestione integrata delle specie nocive.

 

Come posso prevenire questo problema in futuro?

Prevenire le zanzare può essere molto difficile, ma ci sono alcune misure che possono essere adottate per ridurre al minimo il rischio di problemi futuri:

 

  • Controllare frequentemente tutti i possibili punti di ristagno dell’acqua, almeno una volta alla settimana nei mesi da marzo a ottobre
  • Tenere prati ben curati per evitare che le zanzare adulte si riposino sull’erba alta
  • Mantenere il sistema di aerazione nelle fontane ornamentali (inibisce lo sviluppo delle larve di zanzara)
  • Controllare grondaie per possibili ostruzioni o drenaggio insufficiente
  • Utilizzare piante dal profumo forte o erbe naturali come lavanda, salvia, rosmarino, o Catnip

 

Consigli per eventi all’aperto

Ogni estate, eventi come grigliate o eventi all’aperto, matrimoni ecc.. hanno il potenziale per attirare più insetti che ospiti. Pianificare in anticipo potrebbe fare la differenza tra un evento “buggy” o “senza bug”. Ecco alcuni suggerimenti su come pianificare il vostro evento senza insetti questa estate.

In primo luogo, esaminare il sito per studiare l’attività dei parassiti, almeno una settimana prima dell’evento. Ispezionare gronde, sporgenze, e alberi nei pressi del sito per accertarsi dell’assenza di nidi di vespe o calabroni.

 

Suggerimenti:

  1. Anche se non tutte le specie di zanzare preferiscono alimentarsi al tramonto e all’alba, come la zanzara tigre asiatica, molte altre lo fanno. Se si può tollerare il caldo, pianificare un incontro nel primo pomeriggio. Se l’evento si estende nelle ore serali, trasferitevi in ambienti interni all’ora del tramonto, quando si nutrono molte zanzare femmina.
  2. Almeno una settimana prima del vostro evento, drenare l’acqua dalle fontanelle, dalle statue ornamentali da giardino, dai giochi per bambini, sottovasi e da altre aree soggette a acqua stagnante per evitare che le zanzare si riproducano in quell’area.
  3. Api e vespe sono attratte dai dolci, soprattutto da bevande dolci, bibite e cocktail che ci piace servire alle feste. Liberarsi di lattine e bottiglie dopo l’uso ed evitare di lasciare caraffe piene senza coperchio
  4. Tenere i bidoni della spazzatura (con coperchio) ad almeno 20-25 metri di distanza dalla zona e non vicino a dove si sta servendo il cibo. I dolci appiccicosi e gli odori fragranti attireranno rapidamente vespe, mosche e formiche.
  5. Se si prevede di servire cibo all’aperto, tenere i cibi in contenitori sigillati e pulire e ripulire le fuoriuscite di frequente.
  6.  L’Illuminazione esterna dopo il tramonto attirerà un sacco di insetti. Sostituire le lampadine normali con lampadine gialle per scoraggiare gli insetti e tenerli lontani dalle aree illuminate.
  7. Durante l’estate gli insetti sono particolarmente attratti da qualsiasi zona alta e umida. Non innaffiare le piante o utilizzare acqua per pulire tavoli o sedie prima del tuo evento.
Torna alla lista degli articoli
Top